Pulizia e manutenzione

Prevenire è meglio che curare

Gli interventi di ordinaria manutenzione e corretta pulizia sono cruciali per la durata e il mantenimento delle caratteristiche funzionali di una pavimentazione. Nell’industria pavimenti e rivestimenti partecipano quotidianamente al ciclo produttivo, e per questo sono soggetti a sollecitazioni anche notevoli - urti, carichi, usure e corrosioni localizzate - che possono causare danni significativi, sebbene circoscritti.

Intervenire tempestivamente per riparare i danni, anche piccoli, e ripristinare l’integrità della superficie evitando così l’ulteriore degrado e l’estensione a porzioni maggiori è fondamentale.

Nei locali prevalentemente ad uso "civile" (uffici, spogliatoi, etc.) può essere conveniente l’utilizzo di prodotti che all’azione pulente uniscano un’azione protettiva della superficie, ad esempio prodotti ceranti. Per i diversi ambienti e utilizzi, Recodi ha messo a punto procedure collaudate per la pulizia sia dei pavimenti in calcestruzzo sia dei rivestimenti in resina. Di seguito proponiamo indicazioni sintetiche, ma siamo disponibili per informazioni più approfondite e mirate sulle vostre esigenze.
 
Pavimenti in calcestruzzo
Spazzare la superficie e lavare con detergente con frequenza da stabilire in funzione delle necessità; una semplice pulizia avviene con la motoscopa, mentre in ambienti mediamente grandi è consigliata una pulizia maggiormente incisiva con monospazzola provvista di scotch brite di colore rosso o nero – in caso di superficie liscia – e una soluzione di acqua e sapone neutro.
 
La diluizione del detergente sarà fatta seguendo le indicazioni del produttore. L'utilizzo di acqua calda accorcerà i tempi di azione del detergente e di asciugatura. Pulire una superficie di calcestruzzo con sostanze detergenti aggressive può portare a degradi funzionali recuperabili solo con rivestimenti a base di resina. Ricordate che i detergenti sintetici aggrediscono la parte cementizia dello strato d’usura, per cui sarà indispensabile una certa cautela nell’impiego. I detergenti impiegati non dovranno avere Ph inferiore a 7 e non dovranno essere usati acidi tamponanti neppure se diluiti con acqua. L’efficacia delle operazioni di detergenza è inversamente proporzionale al grado di finitura della superficie. In effetti tanto più rugosa è una superficie, tanto maggiore dovrà essere la temperatura o il tempo di contatto o la concentrazione del prodotto detergente.
 
Il metodo di pulizia che prevede l’utilizzo di segatura inumidita con cera in soluzione acquosa offre il vantaggio di proteggere lo strato superficiale. In caso di gelo NON cospargere sali disgelanti sulla superficie in calcestruzzo ma utilizzare preferibilmente sabbia fine.
 
Pavimenti in resina
I rivestimenti in resina raggiungono gradualmente il pieno della funzionalità e delle prestazioni di resistenza, si sconsiglia quindi nel modo più assoluto di sottoporli al traffico di carrelli, allo stoccaggio dei materiali e al contatto di liquidi (acqua, alcool, diluenti acidi) per un periodo di almeno 3 giorni dal termine della posa, mantenendo una temperatura di almeno 20°C. Per un efficace intervento di pulizia è importante individuare il sistema più idoneo, costituito dal mezzo con cui si esegue la pulizia e dal prodotto pulente; è infatti l’azione combinata tra l’azione fisico-meccanica del mezzo e quella chimico-detergente del prodotto che porta al risultato desiderato.
 
Particolare attenzione dovrà essere dedicata al tipo di mezzo impiegato. Se la superficie è liscia è sufficiente una macchina lavasciuga o monodisco attrezzata con spazzola a setole di durezza media, o disco a bassa medio azione abrasiva. Se invece la superficie è fortemente antisdrucciolo è consigliato l’impiego di idropulitrice con getto a pressione di 50 Bar e temperatura max. di 50°C. In taluni casi può risultare efficace anche una spazzola a setole medio-morbido in grado di raggiungere gli interstizi.
 
Quasi tutti i sistemi resinosi, se sottoposti ad alte temperature per un determinato periodo, possiedono un comportamento termoplastico e quindi sono soggetti a rammollimenti più o meno superficiali. Bisognerà quindi, già in fase progettuale, tenere ben presente il tipo di pulizia e le temperature d’esercizio a cui il rivestimento sarà sottoposto. In linea generale i sistemi resinosi a base di resine sintetiche (epossidiche, poliuretaniche, metacriliche ecc.) hanno una resistenza superficiale alla temperatura sino a max 50°C. Solo con alcune formulazioni particolari (poliuretano-cemento) la temperatura massima a cui è possibile eseguire una pulizia a caldo continua  è di ca. 140°C.
 
SCONSIGLIAMO di eseguire l’operazione di pulizia a caldo addizionando all’acqua un detergente chimico che, anche se utilizzato in basse concentrazioni, a caldo può avere un’azione di aggressione chimica molto forte. In merito ai prodotti pulenti, quelli basici normalmente reperibili sul mercato sono ammessi senza particolari limitazioni d’impiego. Per sporco persistente può essere impiegato un prodotto ad azione abrasiva. Il suo impiego, soprattutto su superfici con rivestimento a basso spessore, non potrà essere molto frequente, per non pregiudicarne la durata.
 
I prodotti a base acida, ma a moderato effetto acido, sono ammessi con valore di pH non inferiore a 5. Sono da EVITARE prodotti pulenti e/o disinfettanti contenenti composti di iodio, perché reagendo con i pigmenti utilizzati per la formazione del colore possono macchiare il rivestimento. EVITARE assolutamente prodotti contenenti acido fosforico.
 
Protezione della pavimentazione
Recocarpet è un vero e proprio tappeto protettivo, in polietilene speciale autoadesivo trasparente resistente ai solventi, soprattutto all’acetato di etile. Recocarpet è di facile applicazione, basta srotolare il tappeto e incollarlo sul pavimento da proteggere. E’ possibile sovrapporre il tappeto in modo da coprire aree di tutte le dimensioni.

Il tappeto Recocarpet resiste a molti agenti chimici ed è consigliato per proteggere i pavimenti industriali dallo sversamento di vernici, resine, inchiostri, colle, e altri prodotti di difficile rimozione. E’ la soluzione ideale per la protezione di ogni tipo di pavimento, indicato per ambienti o zone a rischio di sversamento di prodotti chimici: aree rotocalco, sale miscele, aree accoppiamento, ecc.

Grazie alla trasparenza del materiale utilizzato, Recocarpet lascia inalterata l'estetica dei pavimenti. Di facile rimozione, è antiscivolo e aderisce perfettamente ad ogni tipo di pavimento.

Vuoi saperne di più?
Siamo a disposizione per rispondere ad ogni tua esigenza.
Recodi
Consulente dedicato
Recodi
Sopralluogo gratuito
Recodi
Analisi dell’area d’intervento inclusa
Recodi
l’informativa sulla privacy
1. Finalità del trattamento dei dati
I sistemi informatici e le procedure software preposte al funzionamento di questo sito web acquisiscono, nel corso del loro normale esercizio, alcuni dati personali la cui trasmissione è implicita nell'uso dei protocolli di comunicazione di Internet. Si tratta di informazioni che non sono raccolte per essere associate a interessati identificati, ma che per loro stessa natura potrebbero, attraverso elaborazioni ed associazioni con dati detenuti da terzi, permettere di identificare gli utenti. In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, l'orario della richiesta, il metodo utilizzato nel sottoporre la richiesta al server, la dimensione del file ottenuto in risposta, il codice numerico indicante lo stato della risposta data dal server (buon fine, errore, ecc.) ed altri parametri relativi al sistema operativo e all'ambiente informatico dell'utente. Detti dati vengono da noi utilizzati soltanto per pemettere la navigazione nel sito web.
Invece, l'invio facoltativo, esplicito e volontario dei dati personali raccolti tramite la compilazione del nostro form di raccolta dati, comporta la successiva acquisizione del nome e dell'indirizzo del mittente, necessari per ricevere le nostre newsletters, previa richiesta di conferma del vostro consenso nella procedura di iscrizione.

2. Cookie
I cookie sono piccoli file di testo che i siti visitati dagli utenti inviano ai loro terminali, dove vengono memorizzati per essere ritrasmessi agli stessi siti in occasione di visite successive. I cookie sono utilizzati per diverse finalità, hanno caratteristiche diverse, e possono essere utilizzati sia dal titolare del sito che si sta visitando, sia da terze parti. Per maggiori informazioni sui cookie e sulle loro funzioni generali, visita un sito Web informativo come allaboutcookies.org.
Questo sito utilizza soltanto cookie relativi ad attività strettamente necessarie al funzionamento del sito e all’erogazione del servizio.  Si veda la cookie policy al seguente link.

3. Modalità di trattamento dei dati - Conservazione
Il trattamento sarà svolto in forma automatizzata e manuale, con modalità e strumenti volti a garantire la massima sicurezza e riservatezza, ad opera di soggetti di ciò appositamente incaricati in ottemperanza a quanto previsto dal Regolamento UE 679/2016. In caso di revoca del consenso prestato per l’invio delle periodiche newsletter i vostri dati verranno immediatamente cancellati.

4. Comunicazione dei dati
Oltre ai soggetti cui eventualmente compete la comunicazione per espresso obbligo di legge, i dati personali potranno essere comunicati, sempre per le finalità di cui al punto I e nel rispetto del principio di minimizzazione, ai soggetti responsabili del trattamento che forniscono servizi per la gestione del sistema informativo usato da Recody Tecnology Srl e delle reti di telecomunicazioni (ivi compresa la posta elettronica). I suddetti responsabili del trattamento operano secondo le istruzioni da noi impartite. L’elenco dei responsabili è costantemente aggiornato ed è disponibile presso la sede di Recody Tecnology Srl.

5. Diffusione e trasferimento dei dati
I dati personali non sono soggetti a diffusione e/o trasferimento, né in Italia né all’estero, se non nell’ambito di cui agli artt.49.1.b. e 49.1.c..
 
6. Conferimento dei dati
A parte quanto specificato per i dati di navigazione, l'utente è libero di fornire i dati personali. Il conferimento dei dati per la finalità di invio delle newsletter è facoltativo ma necessario. Tuttavia, l’eventuale rifiuto del conferimento dei dati comporta l'impossibilità di attivare il servizio richiesto.
 
7. Reclami
E’ possibile proporre reclamo al Garante Privacy in qualsiasi caso di illegittima violazione dei Suoi dati.
 
8. Diritti dell'interessato
Gli articoli 15,16,17,18, 19 e 21 del Regolamento UE 679/2016 conferiscono agli interessati l'esercizio di specifici diritti, tra cui quello di ottenere dal titolare la conferma dell'esistenza o meno di propri dati personali e la loro messa a disposizione in forma intelligibile; gli interessati hanno diritto di avere conoscenza dell'origine dei dati, della finalità e delle modalità del trattamento, della logica applicata al trattamento, degli estremi identificativi del titolare e dei soggetti a cui i dati possono essere comunicati.
Gli interessati hanno inoltre diritto di ottenere l'aggiornamento, la rettificazione, l'integrazione, la cancellazione e la limitazione dei dati, nonché hanno il diritto di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento dei dati stessi.
 
9. Titolare e Referente Interno
Il titolare del trattamento è la Società Recodi Tecnology Srl, con sede legale in via Fermi n.12 – 24050 Palosco (BG), Tel. +39 035 845495 – e-mail: info@recodi.it.
Il referente interno per il trattamento dei Suoi dati personali è l’Ing. Moira Torri, domiciliata presso la sede della nostra Società. 
Lei potrà far valere i Suoi diritti, così come disciplinati dagli articoli 15, 16, 17, 18, 19 e 21 del Regolamento UE 679/2016, rivolgendosi per iscritto a: Società Recodi Tecnology Srl, con sede legale in via Fermi n.12 – 24050 Palosco (BG), Tel. +39 035 845495 – e-mail: info@recodi.it.
Si precisa che la società Recodi Tecnology Srl non è soggetta all’obbligo di nomina del Responsabile per la Protezione dei Dati previsto dall’art. 37 del Regolamento (Data Protection Officer – DPO).

La presente versione dell’informativa è aggiornata alla data del 18 luglio 2018.
La tua richiesta è stata inviata con successo
Sarai ricontattato al più presto da un tecnico Recodi